RITRATTO 

Un ritratto, che è il risultato di un processo basato sul consenso, dipende dalla volontà del soggetto di essere fotografato e presuppone un certo grado di fiducia.

Di solito il soggetto si trova di fronte alla macchina e il suo contratto con il fotografo è palpabile nell'aria che li separa. E' attraverso questa distanza concordata che vengono negoziati tutti i tipi di relazioni di potere e di tensioni tra le persone coinvolte.

La fotografia stessa registra questo scambio.

(Roswell Angier)